Venice Fashion Night 2016

Federica Zumerle e Francesca Napoletano at Caffè Lavena - foto Eleonora Milner
Federica Zumerle e Francesca Napoletano at Caffè Lavena – foto Eleonora Milner

Venezia da vivere organizza Venice Fashion Night per raccontare le realtà creative del territorio con patrocinio di Comune di Venezia, Tavolo Veneto della Moda di Confindustria Veneto e Venezia Unica. Una settimana di eventi, atelier aperti, mostre, cocktail, fashion walk per scoprire la moda a Venezia.

Venice Fashion Night 2016
22 – 29 ottobre 2016

Boutique di ricerca e laboratori artigiani, stilisti emergenti e store, archivi e gallerie d’arte si aprono per serate di eventi alla scoperta di nuove collezioni, gioielli, accessori, profumi, tra sfilate, cocktail, opening di mostre.

Vedi il programma degli eventi

massimilianobarbuni-venice-fashion-night-2 Foto Massimiliano Barbuni

Venice Fashion Night è un progetto a lungo termine dove Venezia è luogo per mettere in scena la moda e città produttiva di talenti creativi, vetrina per raggiungere pubblici internazionali e cuore del Veneto del Made in Italy.

Una settimana di eventi diffusi in tutta la città e una notte di happening, sfilate, performance e djset per dare valore e visibilità a designer e aziende, attivando le energie di negozi, atelier e spazi della rappresentazione, comunicando con un pubblico internazionale attraverso i nuovi media. A latere, incontri sulla moda come immaginario complesso, parte integrante del sistema culturale della contemporaneità, e allo stesso tempo motore economico e produttivo.

imjit35020-manufactus-4

Dietro a ogni prodotto c’è una storia: i materiali, il design, le persone determinano la qualità dei prodotti e il loro fascino. I mercati riconoscono nel prodotto italiano il valore del suo percorso, del suo rapporto con il territorio, della storia dell’azienda. E queste sono caratteristiche del Made in Veneto.

Il modo di comunicare la moda è cambiato: grazie ai nuovi media ogni momento di una sfilata è ripreso da un iPhone prima di arrivare su Vogue, e il successo di alcuni prodotti è determinato dalla loro comparsa nei selfie delle star.

La moda non può più essere considerata solo produzione, ma punto di vista irrinunciabile sugli stili di vita e sui modi della contemporaneità. In questo contesto le nuove forme di storytelling sono uno strumento fondamentale per parlare di qualità, materiali e stile.

massimilianobarbuni-venice-fashion-night-15


Venice Fashion Night #0

Sabato 26 ottobre 2013 si è tenuta l’edizione numero zero. La vitalità del popolo della moda ha invaso calli e campi: performance, photoshooting, concerti in vetrina, cocktail negli hotel e shopping nei negozi aperti fino a tardi.

Mentre instancabili fashion blogger e Instagramers raccontavano in diretta eventi come l’happening da Replay, gli allievi del Conservatorio Benedetto Marcello diventavano modelli per Gas Jeans.

In veste di modelli, stilisti, fotografi, gli studenti di Iuav Moda interpretavano le performance da loro stessi ideate per i brand Oybo e Arnoldo e Battois. Ospiti speciali Sandro Zara, fondatore di Tabarrificio Veneto e Barena, e Roberta Camerino.

Tutto in una notte, per ricordare che Venezia può essere uno straordinario set per la moda, non solo per la sua unicità ma anche per la presenza attiva di un Corso di laurea in design della moda, di fashion designers e makers.

Venice Fashion Night è un progetto di Laura Scarpa e Lorenzo Cinotti di Venezia da Vivere.

La mappa della Venice Fashion Night 2016 si può scaricare qui: Fashion Map 2016

Laura Scarpa +39 392 9208537 laura.scarpa@veneziadavivere.com
Lorenzo Cinotti +39 393 9628255 lorenzo.cinotti@veneziadavivere.com