Più di 60 eventi hanno illuminato la quinta edizione della settimana della moda a Venezia

È finalmente autunno. Mentre cambiano le mostre nei luoghi dell’arte e i nostri gesti quotidiani, nel cuore conserviamo le emozioni degli otto giorni di Venice Fashion Night, che a fine ottobre hanno acceso i riflettori sulla creatività, l’alto artigianato e il design veneti e veneziani.

È stata una settimana di sfilate, fotografi, modelle, instagramer, blogger, e ogni giorno c’era un modo diverso per scoprire nuovi talenti. La lista dei creativi veneziani è ricca: sono gli esponenti di quel Saper Fare dal valore inestimabile che ha radici nella storia della città, perché la relazione tra moda e Venezia è una storia che dura da secoli.

La quinta edizione della settimana della moda presenta Venezia come città che offre esperienze culturali insieme a cocktail con designer, passeggiate di shopping creativo, tour artistici e dj-set negli atelier, incontri nei musei e sfilate negli hotel.

Tra moda, artigianato e design ecco le immagini dei protagonisti della rinascita di Venezia.

I designer di Venice Fashion Night 2017

Divertito Esotico – camicie da viaggio di Alberto Mozzato
Isla Fontaine – borse e gioielli di Eleonora Mayerle
Atelier Dissegna – giacche e accessori in pelle di Arianna Dissegna
Il Giardino di Pippo – concept store dei designer Carolina Da Tos e Marco Marin con Alfredo Chiaramonte
Slash Venezia, Paperoowl, Bottega 2137 e Sogni di Vetro hanno creato
Calle Longa District
Michela Gaiofatto produce la linea di abiti Gaiofatto
Demis Marin – abiti e accessori da scoprire a NuoviLaboratori
Marta Palla – cappelli fatti a mano La Cloche
Vanessa Dal Zennaro – borse artigianali Vaniconlemani
Wladi Rigato: un ingegnere che crea scarpe su misura

Arsine Nazarian crea meravigliose ceramiche nello spazio NuoviLaboratori
Architetti e designer, Alessandra Maione e Mauro Cazzaro hanno aperto il concept store Kanz
Collezione Privata – la moda sartoriale di Cristina Smafora
D’Utile Assenza: la collezione di Antonio D’Addio
Amolù Venice – tre creative portano l’arte del Rinascimento su abiti e accessori
Glass Matters – il rilancio del Vetro di Murano con le nuove tecnologie
Malìparmi celebra il 40mo anniversario con una partnership creativa con il maestro vetraio Davide Salvadore
Chiara Sonda e il Negozio Sbagliato – moda e ceramica di Nove
Ma Va’ Collection: due donne, due sorelle, due architetti e un atelier sartoriale
Antonia Sautter Creations: kimono in velluto stampato a mano
Silvano Arnoldo e Massimiliano Battois: haute-couture
M.A.D. è la street fashion di Davide Zocca

Laura Bicego – la designer di Nanis Gioielli
Roberta Raeli – Atelier Rraro: pezzi unici fatti in Italia
Le perle di Marisa Convento e Venetian Dreams
Zhongqi Geng, Giovanni Pinosio, Luana Segato, Marija Markovic sono gli artisti che hanno creato l’installazione tra denim e arte presso Gas Store, a cura di Saverio Simi de Burgis con l’Associazione Culturale Atelier 3+10
Francesco Briggi e Raffaele Dessì – Atelier Pietro Longhi

La prossima edizione di Venice Fashion Night sarà dal 19 al 27 di ottobre 2018. Stay tuned!

Le foto sono di Lorenzo Bettio, Marco Sartori, Cristina Di Bella e Rossana Viola per Venezia da Vivere.